Joma è il nuovo Technical Partner: disegnata la nuova maglia Già 5000 gli iscritti alla 46^ edizione in programma il prossimo 8 marzo.

Roma, 10 dicembre ’19 – Joma torna ad essere Technical Partner della RomaOstia Half Marathon 2020 in calendario domenica 8 marzo. Pronta la nuova maglia ufficiale

Joma Sport. Il brand spagnolo, ideato a Portillo de Toledo nel 1965 per opera di Fructoso López e leader dell’equipaggiamento sportivo, dopo un anno di pausa, tornerà ad affiancare la mezza maratona realizzando le maglie tecniche per tutti i partecipanti.
Joma Sport opera nel comparto sportivo realizzando prodotti eccellenti che vanno dalle calzature all’abbigliamento. Si rivolge a squadre, atleti e praticanti con filiali dislocate in tutto il mondo: Messico, America Latina, Stati Uniti, Brasile, Italia, Cina, Regno Unito e Germania. Nell’atletica, in particolare, l’azienda affianca da qualche anno la Federazione Nazionale spagnola con una partnership che le ha consentito di incrementare la sua presenza a livello internazionale e di stringere accordi con altre Federazioni, come Messico, Bulgaria, Bielorussia, Honduras, Malta e Portogallo.

La tshirt Huawei RomaOstia 2020. La t-shirt ufficiale 2020 rappresenterà il top di gamma per una serie di caratteristiche tecniche, pensate e progettate per competizioni come appunto la RomaOstia Half Marathon. Una maglia innovativa creata con poliestere MESH che conferisce al tessuto un’ottima traspirabilità e una maggiore capacità di mantenere il corpo sempre fresco e asciutto, garantendo al contempo la leggerezza, rendendola confortevole e morbida al tatto. A queste peculiarità si aggiungono altri elementi come il colletto a giro, il taglio raglan della manica e il fitting slim, tutti dettagli ideati per una miglior vestibilità, performance elevate e maggior comfort.
Un modello che Joma Sport ha realizzato anche in stretta collaborazione gli Organizzatori della stessa mezza maratona (GSBRun – Gruppo Sportivo Bancari Romani e RCS Sports & Events). Nuova anche dal punto di vista grafico rispetto alle ultime edizioni della RomaOstia ed ispirata alla creatività della manifestazione.

I numeri. A meno tre mesi dal giorno del via, la 46^ Huawei RomaOstia Half Marathon registra già 5000 pettorali prenotati, un dato positivo che lascia presagire il superamento dei 10.200 iscritti per una competizione attesa da tanti appassionati che vanta la più alta partecipazione di atleti italiani.
Organizzata dal 1974 da GSBRun – Gruppo Bancari Romani, in partnership negli ultimi tre anni con RCS Sports & Events, la Huawei Roma Ostia Half Marathon è stata insignita dalla Federazione Internazionale di Atletica dell’etichetta Gold, riservata solo alle migliori manifestazioni di corsa su strada del mondo. Unica manifestazione in Italia ad avere questo riconoscimento.

La solidarietà ha da sempre uno spazio esclusivo alla RomaOstia. L’8 marzo, infatti, si correrà anche per sensibilizzare gli atleti sul tema della donazione di midollo osseo. Tra i suoi partecipanti ci sarà Fabio Fantucci, runner per passione e trapiantato, che tornerà a percorrere la Cristoforo Colombo insieme ad un amico speciale per dimostrare a tutti quanto con un gesto semplice si possa salvare la vita di qualcuno.

Il percorso rinnovato e più veloce. Come annunciato, nella prossima edizione il percorso sarà cambiato e reso ancora più veloce rispetto al passato. Gli atleti percorreranno un tratto più lungo di circa 1,5 km all’interno del quartiere EUR, subito dopo la partenza, mentre sarà eliminato l’andirivieni finale sul Lungomare di Ostia, unico cambio di direzione della gara, per evitare che gli atleti possano essere disturbati dal vento proveniente dal mare. L’arrivo sarà al termine della via Cristoforo Colombo, sul rettilineo che si conclude sulla Rotonda di Ostia. (Tutti i dettagli al link: www.romaostia.it/la-gara/percorso/).

Le iscrizioni. Per iscriversi alla Huawei RomaOstia Half Marathon è possibile consultare il sito ufficiale www.romaostia.it. La quota è di 33 Euro fino al 30 gennaio. Dal 31 gennaio alla fine di febbraio (chiusura iscrizioni) il pettorale costerà 37 Euro.

Joma è il nuovo Technical Partner: disegnata la nuova maglia Già 5000 gli iscritti alla 46^ edizione in programma il prossimo 8 marzo.

Potrebbe anche interessarti