LA HUAWEI ROMAOSTIA A VALENCIA PER I MONDIALI DI MEZZA MARATONA

In occasione dei Campionati Mondiali di Mezza Maratona a Valencia, si è tenuto questo weekend anche un importante seminario sul “Road Running” organizzato dalla Iaaf, la Federazione internazionale di Atletica Leggera.

Al seminario erano presenti alcuni membri IAAF, gli organizzatori di alcune delle più importanti maratone e competizioni di Corsa su Strada al mondo, oltre ai maggiori esperti del settore.

Al seminario, dal titolo “Cool Runnings: fast, first and Funded, a sustainable future for International Running” hanno partecipato, in rappresentanza della Huawei RomaOstia, unica gara Gold Label in Italia, Laura Duchi Presidente del Gruppo Sportivo Bancari Romani e Manuel Arrigoni, Responsabile Elite Runner. Le altre manifestazioni italiane presenti al seminario: Huawei Venice Marathon, Acea Maratona di Roma, EA7 Milano Marathon.

Il seminario è iniziato con l’introduzione di Paco Borao, Predidente della “Correcaminos” organizzatore della Maratona e Mezza Maratona di Valencia, nonchè della World Half Marathon Champioship di Valencia. La città di Valencia, ormai chiamata “ciudad del Running” vive con entusiasmo e partecipazione le manifestazioni di Road Running ed ha creato una serie di strutture ricettive che permettono di organizzare delle manifestazioni ormai ai vertici mondiali.

Come si può vedere dalla slide mostrata da Borao, la Valencia Marathon è passata dai 3623 iscritti del 2010 ai 19303 del 2017. Un aumento vertiginoso che come detto pone ormai la meta spagnola in cima alle classifiche delle maratone europee per numero di partecipanti.

Cliccare sull’immagine per ingrandire

I successivi interventi sono stati quelli di: Lars Stegelmann della Nielsen Sports. Road to Success: Commercial Solutions for Race Organizer. A seguire una tavola con rotonda con, tra gli altri, Carlo Capalbo (un italiano a capo del Run Czech, che organizza tra le altre la Maratona di Praga) e Nick Bitel della Virgin Money London Marathon.

Jody Bragger, fondatore della famosa community dei Midnight Runners, ha parlato dei fenomeni spontanei delle comunità di giovani e giovanissimi, ormai diffusissime in tutto il globo.

Dopo il tema commerciale, si è parlato di INTEGRITA’: con lintroduzione di Brett Clothier della Integrity Unit e gli interventi tra gli altri di Lorna Kiplagat e Paula Radcliffe rispettivamente per la Road Running Commission e Athlete’s Commission. Ha chiuso la mattinata il bell’intervento di Tom Grilk, della Boston Marathon.

Nel pomeriggio si è parlato prima di produzione televisiva e di distribuzione con Tim Hutchings di Hutchchings Media e gli interventi di Michel Boeting (Eurosport), Paul Foster (Great Run e Chris Weiler (TCS London Marathon) . A seguire un bell’intervento sulla TV Story della London Marathon con Nick Bitel. Ultimo blocco quello sul tema di Comunicazione ed Elite Runners.

Nella mattinata di sabato il gruppo ha visitato la zona di partenza e di arrivo della Half Marathon, tutte le strutture ricettive pronte ad accogliere le delegazioni degli atleti da tutto il mondo. La struttura creata all’interno del Centro delle Arti e della Scienza, con il suggestivo rettilineo di arrivo “sull’acqua” è davvero perfetta per accogliere le grandi manifestazioni di running e certamente porteranno la città spagnola a progredire ancora quanto a ricettività dei partecipanti.

Sabato pomeriggio era finalmente il momento di assistere al Campionato Mondiale di mezza Maratona. Insieme a Gianni Demadonna, manager dei più forti atleti del mondo e consulente per gli Elite Runners della RomaOstia, abbiamo festeggiato il successo della sua atleta, una giovane etiope convocata last minute (doveva partecipare alla RomaOstia) Netsanet Gudeta che ha ottenuto il Record Mondiale in competizione di sole donne, 66.11. Tra gli uomini ha vinto il keniano Geoffrey Kamworor, 1:00:02 che si aggiudica per la terza volta di fila il titolo di Campione del mondo. Gara tattica per lui, che si è scatenato negli ultimi km.

Presente alla mezza maratona Mass Event anche una delegazione del GS Bancari Romani: Roberto Del Negro 1:19:01, Domenico Cocchia 1:21:59, Francesco Ferrante 1:25:20, Simone Cucchi 1:29:20, Nicola De Palo 1:29:47, Paolo Margotti 1:40:07, Mauro Grottaroli 1:44:08. Unica donna la brava Prof Paola Panuccio 1:50:14

Condividi con i tuoi contatti:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Print
  • MySpace
  • del.icio.us
  • Digg
  • Google Buzz
  • Yahoo! Buzz
  • Add to favorites
  • email
  • PDF
  • Live
  • RSS