ROMAOSTIA, POCHI GIORNI ANCORA PER ISCRIVERSI

21 Febbraio 2019 – Mancano ormai pochi giorni alla 45^ edizione della Huawei RomaOstia Half Marathon che prenderà il via domenica 10 marzo dalle 9:15, come di consueto, dal quartiere dell’EUR di Roma.

Ad anticipare la gara come di consueto l’apertura di Casa RomaOstia nel prestigioso Salone delle Fontane, dove l’Organizzazione darà appuntamento ai runners per il ritiro del race kit, per visitare i numerosi stand dei Partner di questa edizione, vedere sfilare gli atleti élite ed incontrare i pacemakers che li accompagneranno sino al traguardo di Ostia. Gli orari: giovedì 7 marzo (dalle 15 alle 19), venerdì 8 (dalle 10 alle 19) e sabato 9 marzo (dalle 10 alle 20).

Le iscrizioni alla Huawei RomaOstia 2019 saranno ufficialmente chiuse alla mezzanotte del 26 febbraio .

Resterà invece aperta la possibilità di iscriversi alla 5k Euroma2, alla Fit Walking e alla gara dei più piccoli, la School Run.

Unica competizione in Italia titolata Gold Label IAAF, sono in molti i Top Runners che hanno scelto la Huawei RomaOstia: l’etiope Tamirat Tola,Daniele Meucci e Stefano La Rosa in campo maschile; Valeria Straneo, l’israeliana Lonah Chemtai Salpeter e l’americana Jordan Hasay in campo femminile.

Tutti questi straordinari atleti élite qualificheranno la 45^ edizione dal punto di vista tecnico/sportivo. A partire dal 2011, i vincitori della gara maschile hanno costantemente abbattuto il fatidico muro dei 60 minuti, con il picco raggiunto nel 2016 quando Solomon Kirwa Yego fermò  il cronometro a 58 minuti e 44 secondi. Testimone attivo e artefice di questo trend virtuoso, Gianni Demadonna, una volta atleta di valore assoluto e oggi manager di tanti campioni affermati, che per questa edizionepunta decisamente sull’etiope Tamirat Tola, attribuendogli uno stato di forma che potrebbe tradursi in una performance di livello mondiale (l’under 59 che attualmente certifica l’eccellenza nella mezza maratona e sul suo percorso di 21,097 km).

Fra le ultimissime novità della Huawei RomaOstia il Premio Coraggio, un riconoscimento prestigioso istituito dal Circolo Canottieri Aniene di Roma, per omaggiare la memoria del grande Leo Cenci, il maratoneta guerriero recentemente scomparso ad appena quarantasei anni dopo aver coraggiosamente lottato contro un tumore. Lo stesso Circolo aveva adottato l’atleta permettendogli di allenarsi insieme al gruppo di podisti guidato da Umberto Risi.

L’Organizzazione assegnerà il Premio Coraggio all’atleta partecipante alla mezza maratona 2019 con la più bella storia di coraggio da raccontare, nel corso di una serata interamente dedicata a Leo Cenci.

Parte delle migliaia di partecipanti, quest’anno anche una nutrita rappresentanza dell’Accademia della Guardia di Finanza con un gruppo di ben 54 giovani cadetti che prenderanno il via il 10 Marzo.

Runners d’eccezione, come già anticipato nelle precedenti settimane, il pluricampione di Ironman Daniel Fontana accompagnato da Justine Mattera, sua allieva, che ha fatto della corsa il suo punto di forza. Con il fuoriclasse Fontana, inoltre, grazie a Brooks, Technical Partner dell’evento sarà possibile prendere parte ad un ultimo allenamento di alto livello mercoledì 27 febbraioalle ore 17:30 c/o il negozio Cisalfa di Roma EUR (Piazza Guglielmo Marconi, 16/22 – Roma).

La Huawei RomaOstia non rappresenta soltanto un appuntamento per i runners professionisti ed amatori ma un evento sempre più ricco che coinvolge gli appassionati  di tutte le età e dal differente livello di allenamento:

  • School Run della RomaOstia: un evento per giovani e … giovanissimi – Una corsa non competitiva riservata a tutti gli studenti delle scuole elementari, medie e superiori e ai loro accompagnatori in collaborazione con OPES (Organizzazione per l’Educazione allo Sport).
  • EUROMA2Run, la 5km non competitiva – EUROMA2Run 5Km è l’opzione adatta a tutti gli appassionati che preferiscono correre sulle distanze brevi. Le iscrizioni per la 5Km sono aperte fino al a sabato 9 marzo.
  • RomaOstia Fitwalking: camminare per 5km o per 21 km si può – E’ possibile affrontare il percorso da Roma al mare, 21 km, anche camminando fitwalking o nordic walking e, per la prima volta in Italia, sono previsti anche dei pacemaker per i camminatori.
Condividi con i tuoi contatti:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Print
  • MySpace
  • del.icio.us
  • Digg
  • Google Buzz
  • Yahoo! Buzz
  • Add to favorites
  • email
  • PDF
  • Live
  • RSS
Huawei RomaOstia