Si corre domani la 47ª edizione della RomaOstia. Eyob Faniel tra gli Élite Runner

Tutto pronto per la RomaOstia Half Marathon in programma domani, domenica 6 marzo, con la sua edizione numero 47 che coinvolgerà sul suo percorso velocissimo oltre 8000 runner.

La mezza maratona più partecipata in Italia, evento riconosciuto dalla World Athletics con la prestigiosa Label, e organizzata in tempi record da GBSRun, in partnership con RCS Sports & Events, ha presentato oggi la sua rosa di atleti preannunciando, ancora una volta, una gara avvincente e di alto livello tecnico-sportivo.

Dopo la due giorni di apertura di Casa RomaOstia, fulcro da sempre della manifestazione.

GLI ATLETI ÉLITE

In campo maschile, confermato l’italiano Eyob Faniel delle Fiamme Oro, detentore fino a domenica scorsa del record italiano sulla mezza maratona e primatista di maratona dal febbraio del 2020 (con 2h07:19 a Siviglia), superando il record del campione olimpico Stefano Baldini (2h07:22). Nato in Eritrea, ad Asmara, vive in Italia dal febbraio 2004 quando la famiglia ha raggiunto il papà che si era trasferito nel ’98. Ha ottenuto la cittadinanza italiana nell’ottobre 2015. Per la RomaOstia di domani ha deciso di testare la sua condizione in vista del prossimo impegno alla Boston Marathon del 18 aprile e motivo di assoluto orgoglio per lo staff del GSBRun. “Da due mesi mi alleno in Kenia con Claudio Berardelli e sto facendo un buon lavoro”. – ha commentato Faniel oggi – “La mezza di domani sarà un test importante per misurare il mio livello di preparazione, a poche settimane dalla Boston Marathon di aprile. Fondamentale sarà giungere al traguardo con una sensazione positiva e una buona freschezza, perché così facendo sono certo che il risultato arriverà di conseguenza”.

E in merito a Crippa – l’atleta trentino che ha vinto lo scorso febbraio la mezza di Napoli, migliorando di 41” il record italiano di Faniel, diventando il secondo europeo di sempre – ha aggiunto: “Sono felicissimo per lui. Il suo risultato è l’esempio di una bella rivalità, sana per tutto il movimento dell’atletica italiana che punta a fare sempre meglio in vista delle competizioni internazionali”.

Il keniota Sebastian Sawe con il record personale di 59.02, sarà il portacolori degli altipiani con il miglior accredito. Certi che possa essere lui un assoluto protagonista di domani. Tornano due atleti, sempre kenioti, già protagonisti nel recente passato: Leonard Langat Kipkoech, secondo nel 2016 con 59.19, e Moses Kemei, secondo nella gara del 2018 in 60.44 alle spalle di Galen Rupp.

Terzo alla mezza di Barcellona nel 2020 con 60.00, Moses Koech, keniota anche lui, e uno dei principali rivali domani insieme al sudafricano Adam Lipschitz e al debuttante etiope Gemechu Dida, recente vincitore della Great Ethiopian Run sui 15 chilometri.
Per i colori azzurri, oltre a Faniel, parteciperà anche l’olimpico di maratona Yassine ElFathaoui (ASD Circolo Minerva).

Per le donne, invece, con il personale di 1h07.1, favorita è la keniota Irene Kimais che dovrà vedersela con l’etiope Shure Demisse, accreditata di un personal best di 1h08.57 segnato proprio alla RomaOstia nel 2014. Si segnala la presenza della statunitense Allie Kieffer che testerà la propria condizione in vista di una maratona primaverile, tentando anche di migliorare il proprio primato sulla distanza di 1h10.40. Ritorna anche l’azzurra Rebecca Lonedo di Atletica Vicentina, dopo il felice debutto dello scorso ottobre, che cercherà di superare la performance di 1h11.08 di novembre.

A correre domani anche il rapper e cantautore italiano Ghemon e tanti runner provenienti dall’estero, tra questi anche di nazionalità ucraina e russa. Tutti insieme per dire “Stop alla guerra!”

BROADCASTER E SOCIAL

Chi non avrà modo di partecipare alla gara potrà seguirla su Sky Sport Arena – canale 2014 – dalle ore 12 alle 13.30 con la telecronaca di Nicola Roggero e Stefano Baldini. Da non perdere gli highlights on line sul profilo facebook ufficiale della RomaOstia.

IL PERCORSO DI 21,097 CHILOMETRI E LA PARTENZA

Confermato lo stesso tracciato del 2021, per il quale erano state introdotte alcune modifiche rispetto alle precedenti edizioni: eliminati gli ultimi metri di “andirivieni” prima del traguardo. Metri guadagnati nella prima parte, quella che si snoda all’interno del quartiere EUR. Invariato il posizionamento della linea di partenza, nelle immediate vicinanze del Palalottomatica e le modalità di svolgimento della stessa.

La partenza sarà articolata in quattro diverse onde, seguendo, con scrupolosa attenzione, le direttive dalla FIDAL relative allo svolgimento delle corse su strada.

Si parte alle 9.00 con la prima onda, fino alle 9.30 per la quarta.

Terminata la partenza della quarta onda, si comincerà con lo smontaggio delle strutture nella zona e le prime riaperture al traffico veicolare di via Cristoforo Colombo in direzione Ostia. Le strade interessate dal percorso saranno chiuse sino al termine della gara.

Informazioni e aggiornamenti riferiti alla viabilità sono pubblicate sul sito www.romaostia.it e sul portale ATAC in merito ai mezzi pubblici: https://www.atac.roma.it/tempo- reale/domenica-6-marzo-47-edizione-della-roma-ostia-half-marathon-2022

——————————————

I PARTNER DELLA 47^ EDIZIONE – JOMA, Technical Partner // ACEA, Premium Partner // ENERVIT, Sport Nutrition Partner // TOYOTA, Official Car // SYNLAB, Medical Partner // NUNCAS, Official Supplier // AUTOSTRADE, Official Supplier // OMNIA HOTELS, Official Hotel // ACQUA VERA, Official Mineral Water. Roma Capitale // Regione Lazio // FIDAL // CONI.

——————————————

Media partner: La Gazzetta dello Sport e DIMENSIONE SUONO ROMA. Charity Partner: Fondazione Policlinico Università Agostino Gemelli IRCCS – Università Cattolica del Sacro Cuore

——————————————

PRESS OFFICE ROMAOSTIA HALF MARATHON

Gianluca Montebelli – gianlucamontebelli@yahoo.it // +39 333 6554876 Ivana Capozzi – PR & Media Relations Manager – press.romaostia@rcs.it

Si corre domani la 47ª edizione della RomaOstia. Eyob Faniel tra gli Élite Runner